POLITICA INTEGRATA QUALITA’, AMBIENTE E SICUREZZA

L’esperienza maturata nel settore edile, l’eliminazione dell’Albo Nazionale dei Costruttori e l’esigenza di migliorarsi continuamente, hanno portato la CAFISSI a progettare e costruire un Sistema Integrato Qualità, Ambiente e Sicurezza documentato conforme alle normative UNI EN ISO 9001:2008, UNI EN ISO 14001: 2004 e OHSAS 18001:2007.
La Direzione della CAFISSI è, per prima, responsabile dell’applicazione della Politica Integrata in azienda ed in quest’ottica s’impegna a diffonderne il contenuto ad ogni livello organizzativo e a rendere disponibili gli strumenti per supportare il personale nel proprio lavoro e per assicurare la soddisfazione del Cliente, il miglioramento continuo delle prestazioni del sistema di gestione, la prevenzione delle lesioni e malattie professionali ed alla prevenzione dell’inquinamento.
La Politica Integrata fissa i seguenti obiettivi ed impegni:
1. Incrementare l’immagine della CAFISSI sul mercato
2. Accrescere la redditività dell’Azienda
3. Adozione di misure atte a prevenire e diminuire gli impatti ambientali ed i rischi per la salute e sicurezza derivanti dalle proprie attività, con particolare interesse al mantenimento delle risorse naturali
4. Il rispetto della conformità legislativa e delle prescrizioni legali in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro e di ambiente applicabili e degli altri requisiti che l’organizzazione decida di sottoscrivere
5. Definire metodologie di gestione, erogazione e controllo dei propri processi che garantiscano l’effettiva qualità del prodotto/servizio reso, il rispetto dei requisiti e la soddisfazione del Committente
6. Costruire un’organizzazione che consenta il massimo grado di flessibilità rispetto alla domanda del mercato, attraverso la definizione delle responsabilità e dei flussi operativi ed informativi
7. Migliorare la gestione delle risorse umane anche attraverso piani di formazione e la definizione dei profili professionali necessari per la crescita e lo sviluppo della CAFISSI
8. Progettare e realizzare un costante sistema di monitoraggio delle prestazioni dei processi individuati, delle risorse impiegate e dei vari parametri ambientali, di sicurezza e di qualità, al fine migliorare le prestazioni del sistema di gestione integrato
9. Tenere monitorato e periodicamente sostituito il parco macchine, in modo da ottimizzare l’esecuzione delle commesse, contenere gli impatti e prevenire rischi
10. La Direzione organizza incontri per illustrare e far comprendere a tutti i livelli aziendali la Politica Integrata e gli obiettivi da raggiungere, oltre che incentivare costantemente la sensibilità ambientale e sulla salute e sicurezza del personale aziendale
11. Promuovere azioni volte alla sensibilizzazione delle problematiche ambientali, della salute e sicurezza nei confronti di fornitori e di clienti che dimostrino interesse a tali tematiche. In ogni caso, la Politica è comunicata ed è disponibile a tutte le persone che lavorano sotto il controllo della nostra organizzazione ed alle parti interessate tramite affissione in bacheca, con l’intento di renderli consapevoli dei propri obblighi in materia di ambiente e salute e sicurezza, anche tramite diffusioni di procedure, istruzioni e modulistica
12. In occasione dell’adozione di nuovi processi o macchinari, di raccogliere tutte le informazioni necessarie per valutarne gli eventuali impatti ambientali ed eventuali rischi per la salute e sicurezza, impegnandosi ad utilizzare la miglior tecnologia disponibile ed economicamente sostenibile
13. Verificare costantemente l’applicazione del Sistema di gestione, coerentemente alla politica
14. Collaborare attivamente con gli organi di controllo al fine di rendere fattibile ogni soluzione necessaria al miglioramento delle performance ambientali e di salute e sicurezza.

Una volta l’anno la Direzione, in sede di Riesame del Sistema di Gestione, di concerto con gli altri responsabili di funzione, valuta i risultati raggiunti e, sulla base di questi, riesamina la Politica Integrata dell’organizzazione.